Statistiche gratis
Avv. ANTONIO CARDELLA Via Cimaglia, 112 Tel/Fax 081 8491273 80059 Torre del Greco (NA) Responsabile Territoriale Unione Nazionale Consumatori e Matrimonialista-AMI
06 Dicembre 2016


news
percorso: Home > news > AMI > NOTIZIE

TRACCIABILITA´ DEI PAGAMENTI CANONI DI LOCAZIONE

10-01-2014 11:50 - NOTIZIE
Dal primo gennaio 2014 è vietato pagare in contanti i canoni di affitto di casa. I pagamenti dovranno essere eseguiti con metodi che consentono la tracciabilità: bonifici bancari, assegni e - in casi più rari - bancomat e carte di credito.

Si tratta di un´eccezione al limite attualmente stabilito per l´utilizzo del contante, fissato a 999,99 euro: anche sotto tale soglia, infatti, non sarà ammesso l´utilizzo delle banconote per regolare il versamento dell´affitto. Devono essere tracciabili anche gli affitti per i quali non c´è obbligo di registrazione, come quelli stagionali.

Il divieto vale solo per le abitazioni e non riguarda le locazioni di immobili per uso commerciale, né per l´affitto di box, cantine e posti auto.

"I pagamenti riguardanti canoni di locazione di unità abitative - recita infatti l´articolo 50 - fatta eccezione per quelli di alloggi di edilizia residenziale pubblica, sono corrisposti obbligatoriamente, quale ne sia l´importo, in forme e modalità che escludano l´uso del contante e ne assicurino la tracciabilità anche ai fini della asseverazione dei patti contrattuali per l´ottenimento delle agevolazioni e detrazioni fiscali da parte del locatore e del conduttore".

La legge, inoltre attribuisce ai Comuni la mansione di controllo "in relazione ai contratti di locazione, attività di monitoraggio anche previo utilizzo di quanto in materia di registro di anagrafe condominiale e conseguenti annotazioni delle locazioni esistenti in ambito di edifici condominiali".

Coloro che non rispetteranno questa nuova norma, potranno incorrere nelle sanzioni previste per l´antiriciclaggio e rischiano anche di essere esclusi per sempre dalla possibilità di poter usufruire delle detrazioni fiscali relative all´abitazione.


Fonte: Avv. Antonio Cardella

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]