Statistiche gratis
Avv. ANTONIO CARDELLA Via Cimaglia, 112 Tel/Fax 081 8491273 80059 Torre del Greco (NA) ESPERTO IN DIRITTO DI FAMIGLIA E DEI CONSUMATORI
29 Novembre 2020
news
percorso: Home > news > ATTIVITA´ > NOTIZIE

Avvocati sul piede di guerra: decisa l´occupazione del Tribunale di Torre Annunziata

27-01-2014 19:33 - NOTIZIE
Avvocati sul piede di guerra, decisa l´occupazione del Tribunale di Torre Annunziata
L´avvocatura del foro di Torre Annunziata si schiera contro le riforme del ministro Cancellieri. Scelta la linea di ferro: si occupa il Tribunale
ordine avvocati torre annunziata, protesta, sciopero, occupazione tribunale, flash mob (1)
Torre Annunziata - Si sta concludendo, in questi minuti, un´assemblea generale degli avvocati del Foro di Torre Annunziata i quali, in concomitanza con le proteste che verranno organizzate anche a livello nazionale, hanno deciso di seguire la scia e di occupare continuativamente, di giorno e di notte, il tribunale di Torre Annunziata nei giorni 29,30 e 31 di Gennaio. Previsto anche un flash mob per mercoledì. Presenti alla riunione, tra i tanti, esponenti del consiglio dell´Ordine degli Avvocati del foro di Torre Annunziata, presieduto dall´ Avv. Gennaro Torrese, e il consiglio direttivo dell´ Associazione Nazionale Giovani Avvocati sez. di Torre Annunzia (A.I.G.A.), presieduta dall´ Avv. Antonino Raffone. La dura forma di protesta viene decisa in opposizione ai provvedimenti legislativi messi in atto dal Governo Letta, per mano del Ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri. Gli avvocati lamentano da sempre condizioni di precarietà e scarsa assistenza verso il proprio lavoro, denunciato più volte agli organi di informazione e palesato nelle sedi istituzionali opportune. Grido rimasto sempre inascoltato nel corso degli anni. Le ultime riforme, tuttavia, rappresentano, secondo la classe forense, un colpo di mannaia definitivo per la sopravvivenza della stessa professione di avvocato. Abbattimenti degli onorari per la cause di gratuito patrocinio, già decurtati del 50% e ridotti ulteriormente di un altro 25 %, eliminazione dell´obbligo della motivazione delle sentenze, aumenti indiscriminati dei costi della Giustizia, con la marca da bollo, ad esempio, aumentata da 8 euro a 27 euro: questi, appena elencati, sono solo alcuni dei provvedimenti contro i quali la classe forense decide di opporsi, perchè ritenuti lesivi, oltretutto, anche del diritto di difesa per il cittadino.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio