Statistiche gratis
Avv. ANTONIO CARDELLA Via Cimaglia, 112 Tel/Fax 081 8491273 80059 Torre del Greco (NA) ESPERTO IN DIRITTO DI FAMIGLIA E DEI CONSUMATORI
12 Dicembre 2019
news
percorso: Home > news > NEWS LEGISLATIVE

CONDOMINIO: limitato alle parti comuni la dichiarazione sulla sicurezza

24-02-2014 12:46 - NEWS LEGISLATIVE
Con il Decreto Legge "Destinazione Italia", il governo ha approvato alcune importanti modifiche alla riforma del condominio (Legge 220 del 2012). In dettaglio, queste le novità del provvedimento.

Formazione degli amministratori di condominio.
La formazione periodica degli amministratori resa obbligatoria dalla riforma, sarà regolata dal ministero della giustizia tramite apposito regolamento. Il ministero definirà i requisiti necessari per esercitare l´attività di formazione stessa, i criteri, i contenuti e le modalità di svolgimento dei corsi.

Fondo per il pagamento dei lavori straoardinari.
Non ci sarà più l´obbligo di avere un fondo di "pari importo". L´unico obbligo è quello di avere in cassa il denaro occorrente alle scadenze del pagamento dell´impresa che esegue i lavori, decise dall´assemblea condominiale.

Opere di risparmio energetico.
Per gli interventi di risparmio energetico, ora il quorum richiesto è pari a 1/3.

Registro anagrafe condominiale. L´obbligo di reperire i dati sulla sicurezza ora è limitato alle sole parti comuni, quindi i condomini non dovranno più fornire la famosa "dichiarazione sulla sicurezza" del singolo appartamento.

Sanzioni per violazioni al regolamento condominale.
Le sanzioni per le violazioni al regolamento, finora previste tra i 200 e gli 800 euro, saranno deliberate dall´assemblea condominiale con la maggioranza degli intervenuti e almeno la metà dei millesimi.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio