Statistiche gratis
Avv. ANTONIO CARDELLA Via Cimaglia, 112 Tel/Fax 081 8491273 80059 Torre del Greco (NA) ESPERTO IN DIRITTO DI FAMIGLIA E DEI CONSUMATORI
23 Settembre 2020

Confessa Leonardo Lembo

12-09-2012 20:57 - AGGIORNAMENTI e COMMENTI
DEIULEMAR
Confessa Leonardo Lembo: Soldi trasferiti all´estero
DI REDAZIONE IL DENARO - MERCOLEDÌ 12 SETTEMBRE 2012
POSTATO IN: ECONOMIA

A poco più di un mese dal trasferimento dell´inchiesta Deiulemar a Roma, arrivano le prime ammissioni. A parlare con il gip romano Anna Maria Fattori è il figlio di uno dei patron, Leonardo Lembo. "È vero - ha ammesso - abbiamo truffato i nostri obbligazionisti, i soldi che ci hanno dato li abbiamo trasferiti all´estero". Prime confessioni, a cui tuttavia non hanno fatto seguito indicazioni su dove questi soldi siano finiti, in quale paese e in quale banca. Reale pentimento o semplice strategia difensiva per uscire dal carcere? Gli inquirenti sono molto cauti nel valutare la veridicità delle sue dichiarazioni, ma resta il fatto che pochi giorni prima di decidersi a parlare, Leonardo Lembo ha improvvisamente cambiato collegio difensivo: al penalista napoletano Eugenio Cricrì è subentrato l´avvocato Franco Coppi, uno dei più famosi penalisti del foro romano.
Che sia o meno una strategia difensiva, si tratta delle prime ammissioni da parte di uno dei responsabili del crac Deiulemar, una delle più importanti compagnie di navigazione di Torre del Greco, su cui avevano investito 13mila famiglie, ora sul lastrico. Una situazione drammatica, tanto da spingere i parrucchieri a scendere in campo con una campagna provocatoria ma efficace: pieghe gratis a tutti i figli di genitori coinvolti nel crack Deiulemar. Sul fronte della procedura fallimentare il Tribunale di Torre Annunziata sta raccogliendo le domande dei creditori che vogliono partecipare al passivo. Una lettera per sollecitare la costituzione del Comitato dei creditori della Deiulemar è stata inviata dal rappresentante della locale associazione dei consumatori, l´avvocato Antonio Cardella, al giudice delegato Massimo Palescandolo, e ai componenti della curatela fallimentare, Antonella De Luca, Giorgio Costantino e Vincenzo Masciello. Nella lettera l´avvocato Cardella ricorda che per la procedura fallimentare ha ricevuto mandato da circa 2 mila risparmiatori e di aver protocollato presso la cancelleria del tribunale di Torre Annunziata(sezione Fallimentare), istanza per la nomina del Comitato dei creditori. Il 25 settembre è l´ultimo giorno utile per la presentazione delle domande. Il patrimonio totale a disposizione dei creditori, compresi gli obbligazionisti, sarebbe - a detta della società - di circa 490 milioni di euro.


Fonte: IL DENARO di mercoledi 12 settembre 2012

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio